Benzina, dopo giro di vite su sanzioni Iran sale il prezzo alla pompa

24 Aprile 2019, di Alberto Battaglia

L’Osservatorio carburanti del Mise ha rilevato prezzi in rialzo per la benzina, arrivata a costare oltre 2 euro al litro in alcune aree di servizio autostradali. Sull’A1 Milano-Napoli, si pagano 2,041 euro al litro nell’area Lucignano est (Arezzo) al servito; 2,051 euro al litro ad Arno ovest (Firenze); 2,071 a San Pietro (Napoli); 2,020 San Zenone est (Milano).

Il prezzo medio per la verde “self service” è di 1,618 euro al litro (23 aprile), il gasolio passa a 1,518 euro al litro.

I rincari seguono l’inasprimento delle sanzioni americane sull’Iran, che hanno rimosso le esenzioni in vigore per le importazioni italiane di petrolio da Teheran.