Preview Intesa Sanpaolo: Akros dice ora neutral e vede “normalizzazione della redditività”

19 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Scambi all’insegna della debolezza per Intesa Sanpaolo a Piazza Affari, dove mostra una flessione di oltre un punto percentuale a quota 2,4645 euro (nell’ultimo mese il titolo ha messo a segno un rialzo di quasi il 4%). Per il gruppo guidato da Carlo Messina si avvicina il test con i conti del terzo trimestre 2021 che verranno pubblicati il prossimo 3 novembre. In vista dei risultati, gli analisti di Banca Akros hanno portato il rating di Intesa Sanpaolo da accumulate a neutral, confermando il target price a 2,5 euro.

“Non ci aspettiamo che questi risultati rappresentino un fattore trainante per il titolo”, sottolineano gli esperti della banca. “Dopo due trimestri molto forti, ci aspettiamo una normalizzazione della redditività per Intesa Sanpaolo nel terzo trimestre, con un utile netto di 780 milioni di euro, non comparabile né col terzo trimestre 2020, né con il secondo trimestre del 2021 che ha registrato benefici fiscali per 460 milioni per alcune attività intangibili”.