Prelios: miglioramento dei principali indicatori economici e finanziari nel I semestre

25 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il Gruppo Prelios ha approvato i risultati del primo semestre 2021 che registrano il costante miglioramento dei principali indicatori economici e finanziari. L’utile netto è pari a 54,9 milioni di euro con un incremento pari a 20,2 milioni rispetto al risultato raggiunto nel corso del primo semestre 2020. I ricavi consolidati sono pari a 130,5 milioni, in crescita del 16% rispetto al pari periodo del 2020.
Le previsioni per il 2021 evidenziano la prospettiva di una solida performance anche per il secondo semestre.
Riccardo Serrini, CEO del Gruppo Prelios: “L’utile netto di 55 milioni conseguito nei primi sei mesi dell’anno, se raffrontato ai 69 milioni realizzati nell’intero 2020, riflette la costante, forte crescita del Gruppo e avvalora la nostra strategia. Alta marginalità, crescita costante di tutti i principali indicatori ed elevata e solida creazione di cassa sono il risultato di un grande lavoro di squadra e di una cultura aziendale improntata a collaborazione e focalizzazione. Il Gruppo Prelios continuerà a crescere, non soltanto in via organica come avvenuto negli ultimi anni, ma anche per linee esterne, come dimostra la recente acquisizione da Business Support del ramo d’azienda loan & facility agency e monitoring, con la successiva costituzione di Prelios Credit Agent”.