Poste Italiane: allo studio bond da 2 miliardi per acquisire Pioneer

26 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Poste Italiane stringe sull’acquisizione di Pioneer. Con questo obiettivo in mente, secondo indiscrezioni di stampa, la società guidata da Francesco Caio starebbe infatti lavorando all’emissione di un bond da 2 miliardi, nel caso in cui l’acquisizione andasse a buon fine. L’operazione obbligazionaria dovrebbe sostituire il finanziamento bancario inizialmente preso in considerazione.