Pop Vicenza, perdite (in calo) a 795,3 milioni nel primo semestre

6 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Pop Vicenza ha comunicato i risultati del primo semestre, segnati dalle pulizie di bilancio e la trasformazione in Spa: le perdite si sono attestate a 795,3 milioni di euro, in calo rispetto ai 1,05 miliardi di un anno fa. A gravare sui conti dell’istituto controllato da Atlante è soprattutto la fine dell’alleanza distributiva con Cattolica assicurazioni, costata 313 milioni. La partecipazione del 15,07% dell’istituto nella compagnia assicurativa, inoltre, è stata svalutata di 230 milioni.
Aumentano, poi, i crediti deteriorati lordi del 4,8% a 9,4 miliardi, mentre migliorano i livelli di copertura, al 46,2%: le rettifiche di valore sui crediti alla clientela arrivano ora 593,4 milioni.
In peggioramento anche la raccolta totale, in calo del 9,7% a 55,7 miliardi, mentre scende dell’8,7% la raccolta diretta a 20 miliardi di euro.