Pop Vicenza: Gianni Zonin rinviato a giudizio

22 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

L’ex numero uno della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin rinviato a giudizio insieme ad altri 5 imputati per il crac dell’istituto. A stabilirlo il Gup Roberto Venditti.

Il processo si aprirà il 1° dicembre. Assieme a Zonin e agli ex amministratori Giuseppe Zigliotto, Emanuele Giustini, Andrea Piazzetta, Paolo Marin e Massimiliano Pellegrini, è stato rinviato a giudizio anche lo stesso istituto di credito, in qualità di responsabile civile. L’ipotesi di reato è di aggiotaggio, ostacolo alle autorità di vigilanza e falso in prospetto informativo.