Pop Vicenza: fissata forchetta di prezzo per aumento di capitale

19 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Sarà compreso tra 0,1 e 3 euro per azione l’aumento di capitale della banca Popolare di Vicenza, da 1,763 miliardi di euro. La forchetta di prezzo è stata fissata al termine di un consiglio di amministrazione notturno, presieduto da Stefano Dolcetta che ha così individuato una valorizzazione indicativa.

“Nel corso delle attività di pre-marketing e di investor education effettuate presso investitori istituzionali di elevato standing nazionale ed internazionale sono emerse indicazioni di interesse non sufficienti a consentire la determinazione di uno specifico intervallo di valorizzazione indicativa secondo la normale prassi di mercato (…) Ciò premesso, anche in considerazione dell’interesse sociale che l’aumento di capitale è diretto a realizzare, la banca, al solo fine di consentire la raccolta di manifestazioni di interesse da parte degli Investitori Istituzionali nell’ambito del Collocamento Istituzionale, ha individuato, d’intesa con i coordinatori dell’offerta globale, un intervallo di valorizzazione indicativa”.
L’operazione attende oggi il via libera da parte della Consob.