Pmi Italia in calo a ottobre, discesa verso soglia pericolosa

2 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Nuovi numeri negativi per l’economia italiana. Diffuso dal fronte macro l’indice Pmi di ottobre, sceso da 51 a 50,9, al di sotto delle stime di Reuters, che aveva previsto una accelerazione a 51,4 punti.

L’indice preoccupa non solo in quanto ha disatteso le stime, ma anche perchè la flessione lo ha portato a riavvicinarsi alla soglia dei 50 punti, che rappresenta una linea di demarcazione tra fase di espansione (valori al di sopra) e di contrazione (valori al di sotto).

La componente degli ordinativi del Pmi manifatturiero è calata inoltre a 50,4 punti, rispetto ai 51,5 di settembre, deludendo anche in questo caso le previsioni degli analisti.