Pmi Eurozona, per il settore dei servizi è stato il miglior trimestre dal 2011

5 Luglio 2017, di Daniele Chicca

Il settore dei servizi dell’intera area euro ha rallentato il passo ma continua ad attraversare una fase di espansione. A conferma di un trend positivo nel 2017, malgrado la frenata di giugno l’indice Pmi dell’Eurozona ha registrato nel periodo aprile-giugno il miglior trimestre dal 2011.

Markit ha reso noto che il settore terziario ha visto un calo a quota 55,4 punti il mese scorso dopo i 56,3 di maggio. Le cifre hanno ridotto i valori dell’indice Pmi composito dell’area euro – che unisce l’andamento di manifatturiero e servizi nel privato – a quota 56,3 da 56,8. Il punteggio superiore a 50 è comunque indice di una fase di espansione. Le aziende hanno mostrato una maggiore fiducia nelle condizioni economiche, che si è tradotta nella creazione di posti di lavoro.