Pil Giappone: governo Kishida rivede al rialzo stime 2022 al ritmo di crescita più forte dal 2010

23 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il governo giapponese di Fumio Kishida ha rivisto al rialzo le proiezioni sul Pil del Giappone; quelle per l’anno fiscale 2022 sono state migliorate a un tasso di crescita pari a +3,2%, dalla crescita del +2,2% prevista nel mese di luglio.

Se l’outlook venisse centrato, per il Giappone si tratterebbe del tasso di crescita più alto dall’anno fiscale 2010, quando l’economia rimbalzò dalla grande crisi finanziaria globale con una esspansione pari a +3,3%.

Per l’anno fiscale corrente l’outlook non è dei migliori: la crescita reale del Pil è attesa al tasso del 2,6%, rispetto al +3,7% precedentemente atteso, a causa delle conseguenze della pandemia Covid e delle strozzature che colpiscono la catena di offerta, frenando in particolare la produzione dei chip.