Piazza Affari torna sotto quota 26mila punti, attenzione alta alle “tre streghe”

17 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari finisce in territorio negativo, cancellando le buone performance viste in avvio di contrattazioni. Intorno alle 12:30 l’indice Ftse Mib si muove sotto la soglia dei 26mila punti, mostrando un calo dello 0,4 per cento. Una giornata in cui gli investitori sembrano concentrarsi sui dati macro, tra cui la fiducia dell’Università del Michigan. “I dati odierni sulla fiducia del Michigan sono l’unico vero punto di riferimento per gli osservatori economici, ma la triplice strega per la scadenza delle opzioni potrebbe provocare una certa volatilità del mercato”, rimarcano oggi gli esperti di IG.

Tra i singoli titoli la maglia di peggiore con un ribasso dell’1,8% circa la indossa Stellantis, giù anche STM e Ferrari che cedono circa l’1,7%. Sul fronte delle vendite c’è invece Moncler che sale del 3% circa, seguita da Atlantia (+1,55%) e Italgas (+1,4%).