Piazza Affari si muove bene, Leonardo e Stellantis in pole sul Ftse Mib

23 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Si conferma il buon umore delle Borse nelle ultime sedute prima del break natalizio. Il Ftse Mib, reduce da due sedute di convinti rialzi, segna +18% a quota 26.875 punti. Sponda importante arriva dalla chiusura di ieri nei pressi dei massimi di giornata per Wall Street, che ha beneficiato in particolare della decisione dell’FDA, l’autorità federale Usa di controllo sui farmaci e prodotti alimentari, di rilasciare l’autorizzazione all’utilizzo della pillola anti-Covid prodotta da Pfizer. Sul fronte Covid, alcuni studi in Sud Africa e nel Regno Unito hanno indicato che il rischio di ricovero in ospedale è decisamente inferiore con la variante Omicron rispetto alla variante Delta. Sponda anche dagli ultimi dati macro americani al di sopra delle aspettative. Il PIL Usa relativo al terzo trimestre dell’anno è cresciuto del 2,3%, meglio del +2,1% atteso dal consensus degli analisti. L’indice che misura la fiducia dei consumatori degli Stati Uniti compilato dal Conference Board è balzato a 115,8 punti, sui massimi da luglio.

Tra i singoli titoli si segnala l’avanzata di Stellantis (+0,97% a 16,61 euro). Bene anche Poste a +0,53%. Leonardo (+0,96%) dà seguito al rally della vigilia. Nell’audizione alle Commissioni riunite Attività Produttive e Difesa, il ceo Alessandro Profumo si è soffermato sul tema della cessione di Oto Melara e Wass. Ribadita la volontà di cedere Oto Melara e WASS al fine di assicurare una sostenibilità nel lungo periodo del business e dunque dell’occupazione delle due società. KNDS e Fincantieri hanno manifestato il proprio interesse alle due società e sono in corso le ultime fasi della due diligence. Leonardo si attende che le offerte non vincolanti vengano formulate a breve.

Si ricorda che oggi sarà l’ultima seduta prima della pausa di Natale per Piazza Affari, la Borsa di Francoforte e Wall Street, mentre Parigi e Londra domani saranno aperte ma con chiusura anticipata.