Piazza Affari senza verve con Enel e Campari in affanno, corre ancora Stm

31 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Poco mossa in avvio Piazza Affari. L’indice Ftse Mib cede lo 0,07% a 26.005 punti non trovando sponda nei nuovi record registrati ieri da Wall Street. Sul parterre di Piazza Affari spicca anche oggi STM che sale dello 0,81% superando il muro dei 38 euro (nuovi massimi dal 2002). Bene anche Moncler (+0,29%) e Tenaris (+0,4%). In calo invece Campari (-0,43%) ed Enel (-0,38%).

Ieri Wall Street ha toccato nuovi record con l’S&P 500 che ha messo a segno la 12esima seduta in rialzo nelle ultime 15. Sul mercato tiene ancora banco l’onda lunga delle parole di Powell a Jackson Hole che hanno allontanato i timori di un tapering veloce. Inoltre il numero uno della Fed ha slegato il ritiro degli stimoli dai movimenti sui tassi.

Dal fronte macroeconomico nuova tornata di indicazioni deboli dalla Cina. In particolare il Pmi servizi è scivolato in fase di contrazione, scendendo sotto i 50 punti fino a 47,5 punti, rispetto ai 52 punti attesi e in forte peggioramento rispetto ai 53,3 punti di luglio. Non scendeva sotto 50 dal febbraio del 2020.