Piazza Affari in surplace attendendo la Fed, nuovi record per Ferrari

3 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Partenza senza direzione per Piazza Affari in attesa dell’annuncio di politica monetaria della Federal Reserve, previsto questa sera, a cui seguirà la conferenza stampa del governatore Jerome Powell. L’indice Ftse Mib avanza dello 0,02% a 27.198 punti. Tra le big milanesi si segnala l’oltre -1% di ENI e il -2,5% di Prysmian. Tra le banche Unicredit (-0,7%) soffre, mentre Intesa viaggia sulla parità in area 2,51 euro in attesa dei conti trimestrali che verranno diffusi a metà giornata.

Si conferma il momento d’oro di Ferrari che aggiorna in avvio i massimi storici (+2,5% a 219 euro) dopo che ieri la casa del Cavallino Rampante ha rivisto al rialzo la guidance 2021.

Stasera riflettori sulle mosse della Fed che dovrebbe annunciare la riduzione del programma mensile di acquisto di asset. Grande attenzione anche alle dichiarazioni di Powell per carpire qualche indicazione sui possibili rialzi dei tassi il prossimo anno. Per quanto riguarda i dati macro, oggi da monitorare soprattutto l’indagine mensile ADP sull’occupazione privata negli Stati Uniti, due giorni prima della pubblicazione del rapporto mensile sul lavoro.