Piazza Affari e Borse europee previste negative in avvio. I temi e i titoli da monitorare

29 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’ultima seduta della settimana e del mese dovrebbe avviarsi con segno meno per Piazza Affari e le Borse europee, dopo che i colossi americani Apple e Amazon hanno deluso le attese degli analisti con risultati e stime inferiore alle aspettative, appannando una settimana di risultati promettenti a livello globale. Apple e Amazon hanno perso rispettivamente il 3,4% e il 4% negli scambi after-hours dopo la chiusura di Wall Street, che ha invece terminato in rialzo.

La mattinata sarà nuovamente animata da numerose trimestrali europee, tra cui spiccano quelle di BNP Paribas, Holcim, Safran e Daimler. Ma non solo. Anche il fronte macro è
carico di importanti indicazioni, tra cui si segnalano le prime stime del Pil di Germania, Spagna, Italia ed intera Eurozona, relativa al terzo trimestre. Intanto è stato diffuso il Pil della Francia che nel terzo trimestre ha mostrato una espansione del 3% rispetto al periodo precedente, accelerando e facendo meglio delle attese ferme a un +2,1%. Importante anche il dato preliminare sull’inflazione in Italia e area euro a ottobre, che dovrebbe confermare l’accelerazione di aumento dei prezzi.

Quest’ultimo dato potrebbe ravvivare il dibattito sulla posizione della Bce all’indomani della riunione di politica monetaria e della conferenza stampa di Christine Lagarde ritenuta poco convincente da molti osservatori.

Per quanto riguarda Piazza Affari, da monitorare Eni che ha diffuso questa mattina i risultati del terzo trimestre e in giornata terrà la conference call. In programma anche l’assemblea di Juventus. Si segnala che in serata l’agenzia Dbrs si pronuncerà sul debito sovrano dell’Italia.