Piazza Affari e Borse europee previste aprire sopra la parità. I temi da monitorare

23 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero aprire sopra la parità, in scia ai guadagni di Wall Street, che ha beneficiato in particolare della decisione dell’FDA, l’autorità federale Usa di controllo sui farmaci e prodotti alimentari, di rilasciare l’autorizzazione all’utilizzo della pillola anti-Covid prodotta da Pfizer. Intanto, alcuni studi in Sud Africa e nel Regno Unito hanno indicato che il rischio di ricovero in ospedale è inferiore con la variante Omicron rispetto alla variante Delta.

L’ottimismo tra gli operatori è supportato anche dagli ultimi dati macro americani al di sopra delle aspettative. Il PIL Usa relativo al terzo trimestre dell’anno è cresciuto del 2,3%, meglio del +2,1% atteso dal consensus degli analisti. L’indice che misura la fiducia dei consumatori degli Stati Uniti compilato dal Conference Board è balzato inoltre a 115,8 punti, rispetto ai 111,1 punti attesi dal consensus. Il dato, che è salito rispetto ai precedenti 109,5 punti di ottobre, ha testato il valore record dal mese di luglio.

Una nuova serie di indicatori è attesa per oggi per gli Stati Uniti. Sono infatti previsti i redditi delle famiglie, le nuove richieste settimanali di sussidi, oltre ai consumi delle famiglie, al PCE core (il barometro dell’inflazione favorito dalla Fed) e agli ordini di beni durevoli. Sempre oltreoceano uscirà la fiducia dei consumatori calcolata dall’università del Michigan e le vendite di case nuove.

Si ricorda che oggi sarà l’ultima seduta prima della pausa di Natale per Piazza Affari, la Borsa di Francoforte e Wall Street, mentre Parigi e Londra domani saranno aperte ma con chiusura anticipata.