Piazza Affari calma in avvio: scatto di Buzzi e Diasorin, ritraccia TIM

8 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Avvio poco mosso per Piazza Affari dopo i consistenti rialzi della scorsa settimana che hanno arrotondato a +25% il saldo da inizio anno per la Borsa di Milano. Il Ftse Mib sale dello 0,07% a quota 27.817 punti. Tra i principali titoli si segnala il +2,35% di Buzzi che si giova del via libera del Congresso Usa al maxi piano infrastrutture di Biden da oltre mille miliardi di dollari. Scatto a +1,97% per Diasorin. Bene anche STM (+0,83%) che aggiorna i massimi ultraventennali.

Tra i segni meno spicca Telecom Italia (-1,4%) reduce dal rally prepotente delle ultime due sedute della scorsa settimana in scia ai rumor sulla rete unica. IN calo di circa mezzo punto percentuale Banco BPM e Stellantis.

Oggi riflettori sui discorsi che terranno diversi funzionari della Fed, tra i quali anche il presidente Jerome Powell, che terrà alle 16:30 ora italiana il discorso inaugurale alla Fed Diversity Conference. In programma anche l’intervento del vicepresidente, Richard Clarida.

In settimana dati mensili sull’inflazione negli Stati Uniti, che potrebbero rilanciare il dibattito sulla tempistica del rialzo dei tassi della Federal Reserve dopo che ha annunciato l’inizio del tapering, ossia della riduzione degli acquisti di asset.