Petrolio si impenna ai top dal 2014, Opec+ non cambia piano di aumento graduale produzione

4 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Niente cambi di rotta dell’OPEC+ che al termine del meeting odierno ha deciso di mantenere il suo programma di aumenti mensili graduali della produzione di greggio. Decisione che ha comportato un forte rialzo delle quotazioni del petrolio. Il prezzo del West Texas Intermediate (WTI) è balzato fino a +2,6% a 77,8$, ossia sui massimi a quasi sette anni, mentre il Brent viaggia a circa +2,8% in area 81,5 dollari.

L’OPEC+ ha ratificato l’aumento della produzione di 400.000 barili al giorno previsto per novembre in una videoconferenza lunedì, stando a quanto riferito dai delegati. Così come riferisce Bloomberg News, prima del meeting si era ipotizzato che il gruppo potesse optare per un aumento maggiore dell’offerta a novembre, ma non è stata fatta alcuna proposta in tal senso.