Petrolio sale, Brent si porta sui massimi di quest’anno

12 Aprile 2016, di Daniele Chicca

Aiutato anche dall’indebolimento del dollaro Usa e dalle previsioni di una stabilizzazione dell’economia cinese dopo i dati positivi sulle vendite di auto nel paese, il futures sul Brent si è portato ai massimi del 2016, superando la soglia dei 43 dollari al barile. Anche i contratti con scadenza analoga sul Wti americano sono altrettanto positivi.

Il mercato spera che nel vertice della settimana prossima a Doha, in Qatar, i paesi membri e non dell’Opec riescano a trovare un accordo sul congelamento dei livelli di produzione di barili di greggio.

Ad alimentare le speranze sono state le parole pronunciate dal funzionario iracheno del ministero del Petrolio Falah Alamri, che ha espresso una rinnovata fiducia nell’esito positivo del meeting straordinario del 17 aprile.