Petrolio rimbalza dopo settimana nera, Brent +3%

2 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Mattinata di rialzi per le quotazioni del petrolio dopo che la scorsa settimana sia il Wti (-16%) sia il Brent(-13,6%) aveva accusato una contrazione in doppia cifra per i timori di una recessione globale causata dagli impatti del nuovo coronavirus. Questa mattina il Brent sale del 3% nella consegna maggio a 51,13 dollari al barile, mentre il Wti nella scadenza aprile guadagna il 2,5% a 45,9 dollari al barile. Recupera due punti percentuali l’oro che riaggancia i 1600 dollari l’oncia.