Petrolio: prezzi rimbalzano, dopo sell off della scorsa settimana

22 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Le quotazioni del greggio riprendono quota dopo i nuovi episodi di tensione nello Stretto di Hormuz, passaggio chiave per il trasporto di greggio. Nel week end, i Guardiani della rivoluzione dell’esercito iraniano hanno annunciato il sequestro di una petroliera britannica, la Stena Impero.

Le quotazioni del greggio questa mattina salgono di circa due punti percentuali portando il Wti nella consegna settembre a 56,9 dollari al barile e il Brent settembre a 63,8 dollari al barile: il rimbalzo odierni arriva dopo una settimana di forte correzione dei prezzi con un calo superiore al 7% per il Brent e vicino al 9% per il Wti.