Petrolio paniere Opec sfonda i 30 dollari: prima volta dal 2004

7 Gennaio 2016, di Alberto Battaglia

Il cartello Opec ha comunicato sul suo sito web che il prezzo del barile di petrolio, basato sul suo paniere composto da tredici paesi produttori, ha raggiunto ieri i 29,71 dollari dai 31,21 del giorno precedente. Che il prezzo del paniere Opec scendesse sotto i 30 dollari al barile era un evento mai più verificatosi dopo il 2004.

I barili di petrolio presi come rifermento, scrive l’organizzazione dei maggiori esportatori della materia prima, sono quelli provenienti da Saharan Blend (Algeria), Girassol (Angola), Oriente (Ecuador), Minas (Indonesia), Iran Heavy (Iran), Basra Light (Iraq), Kuwait Export (Kuwait), Es Sider (Libia), Bonny Light (Nigeria), Qatar Marine (Qatar), Arab Light (Arabia Saudita), Murban (Emirati Arabi Uniti) e Merey (Venezuela).