Petrolio, Iran torna sul mercato: export salgono a 2 milioni di barili al giorno

15 Aprile 2016, di Alberto Battaglia

Le esportazioni di petrolio dall’Iran sono salite più di 600mila barili al giorno in questo mese: nei primi 14 giorni di aprile 28,8 milioni di barili di petrolio, più di 2 milioni di barili al giorno, sono partiti dai porti che il Paese ha nel golfo Persico. Lo indicano i tracciamenti operati da Bloomberg. A marzo i ritmi erano notevolmente inferiori: 1,45 milioni di barili al giorno. Le principali destinazioni del petrolio iraniano saranno la Cina, mentre risalgono anche i flussi diretti al Giappone.
La notizia precede di poco l’incontro che domenica avrà luogo in Qatar fra i principali Paesi produttori per concordare un congelamento dell’output di greggio; il principe Saudita Mohammed bin Salman, però, ha dichiarato che il blocco della produzione può essere possibile solo se aderirà anche l’Iran.