Petrolio: accordo Russia e Arabia per estendere tagli, balzo Wti e Brent

1 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Alla vigilia del vertice Opec Plus, che domani dovrà decidere il futuro dei tagli alla produzione di petrolio, Russia e Arabia Saudita hanno concordato di estendere “per sei o nove mesi” l’accordo che limita l’estrazione del greggio.

La notizia ha spinto in alto il greggio Wti del Texas, che in mattinata sale del 2,7% a 60,06 dollari mentre il Brent mette a segno una crescita del 2,72% a 66,5 dollari.

 Gli accordi per contenere l’offerta di greggio dovrebbero quindi proseguire per almeno altri sei mesi, ma più probabilmente nove, fino a marzo 2020.