Patto bilancio violato: formalizzate sanzioni Ue contro Portogallo e Spagna

12 Luglio 2016, di Daniele Chicca

Sono state formalizzate le sanzioni dell’area euro contro Portogallo e Spagna per la violazione del patto di stabilità. Lo hanno deciso i ministri delle Finanze della regione riuniti oggi a Bruxelles nell’Ecofin.

È stata dunque avviata la procedura di infrazione nei confronti dei due paesi dell’area meridionale europea, rei di non aver rispettato gli impegni a raggiungere un deficit inferiore al 3% del Pil. I governi di Spagna e Portogallo non hanno preso le misure necessarie per correggere i loro deficit di bilancio. Ora la Commissione europea ha 20 giorni per stabilire l’entità delle sanzioni, che potrebbero attestarsi fino anche allo 0,2% del Pil.