Passi avanti verso la mega-Ipo Uber, collocamento a inizi maggio

12 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Passi avanti nella quotazione di Uber, che ieri ha depositato presso l’autorità di borsa americana i documenti con cui ha formalmente fatto domanda per quotarsi al New York Stock Exchange con simbolo “UBER”.

Il road show inizierà a fine aprile e la quotazione è prevista all’inizio di maggio, secondo alcuni il giorno 10. L’azienda di San Francisco (California) punta a ottenere una valutazione di 100 miliardi di dollari, meno dei 120 miliardi stimati originariamente.

Sarebbe comunque la quotazione più grande del 2019 negli Stati Uniti e la più grande nel settore tech da quella da 169 miliardi di Alibaba del 2014.