13:24 mercoledì 15 Febbraio 2017

Padoan: debito scenderà, usare tutte le leve. No comment su banche venete

“Dopo anni di crescita vertiginosa il debito pubblico si è stabilizzato e comincerà a scendere perché la politica di bilancio dell’Italia è una delle più virtuose in Europa. Tutte le leve, compresa quella delle privatizzazioni, sono leve importanti che devono essere usate”. Così ha detto il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, nel corso di una conferenza stampa dell’Ocse.

Una frase che sembra essere indirizzata al sottosegretario allo Sviluppo Economico, Antonello Giacomelli, che ha espresso più di un dubbio sulla decisione di collocare sul mercato la quota del 30% di Poste Italiane in mano al Tesoro.

Sulla questione delle banche venete Padoan ha scelto il “no comment”: “Non commento casi specifici, il meccanismo di ricapitalizzazione precauzionale richiede che ci sia la richiesta spontanea da parte degli istituti di credito che possono avvalersi del meccanismo”. In ogni caso, Padoan ha ribadito l’invito, alle banche, “in un contesto di miglior clima, a fare sforzi spontanei, decisi autonomamente, per liberarsi delle sofferenze e a far crescere il capitale per permettere di fare profitti”.

Breaking news

17:37
Piazza Affari termina a +1,4% nel giorno di Boe e BNS

Finale positivo a Piazza Affari e in Europa. Riflettori puntati sulle banche centrali, dopo le riunioni di BoE e della BNS svizzera

17:13
Mondadori corre in borsa dopo l’ultimo report di Equita

Le azioni di Mondadori registrano un significativo incremento dell’8% a 2,4 euro, sostenute dal report di Equita che ha alzato il rating a ‘Buy’. Il mercato Trade mostra solidità e si prevede una crescita ulteriore nel 2025, con possibili investimenti esteri fino a 200 milioni di euro.

16:44
Area Euro, economia in modesta ripresa dopo la pandemia: le previsioni del FMI

Dopo la pandemia, l’interruzione delle forniture di gas russe e la guerra in Ucraina, l’economia dell’area euro mostra segnali di ripresa. Il Fondo Monetario Internazionale prevede una modesta crescita nel 2024, con ulteriori miglioramenti nel 2025, ma le sfide a medio termine rimangono.

16:10
Wall Street apre in lieve rialzo: Nvidia traina l’S&P 500

Wall Street apre con movimenti minimi dopo la pubblicazione di vari dati economici. Le richieste di sussidi di disoccupazione sono calate, ma i nuovi cantieri e i permessi edilizi sono in netto calo. Nvidia continua a trainare S&P 500 e Nasdaq Composite, mentre il petrolio Wti guadagna terreno.

Leggi tutti