Ovs: per Equita modello di business resiliente alla crisi pandemia

18 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il modello di business di OVS si è dimostrato molto resiliente alla crisi pandemica, con ricavi ed EBITDA tornati già sopra il 2019 nel secondo trimestre del 2021 e con una rapida reazione nel contenimento dei costi e del circolante che ha consentito di riportare anche il debito a livelli pre-pandemia a luglio, anche escludendo i proventi dell’aumento di capitale. Così Equita Sim secondo cui avere TIP come azionista di riferimento rappresenti un importante asset, sia per il supporto al management nel perseguire strategie di lungo termine, sia per l’avversione di TIP a caricare le aziende con troppa leva, preferendo anzi promuovere aumenti di capitale che possano permettere alle aziende di cogliere opportunità per crescere e consolidare la posizione competitiva, come avvenuto per OVS. In Borsa al momento segna una flessione dell’1,41% a 2,38 euro.