Oltre 2,7 milioni di domande di moratoria su prestiti per circa 300 miliardi

27 Gennaio 2021, di Alberto Battaglia

Le domande di adesione alle moratorie su prestiti sono oltre 2,7 milioni, per un valore di circa 300 miliardi, e superano quota 128 miliardi le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le Pmi. Attraverso ‘Garanzia Italia’ di SACE sono state concesse garanzie per 20,9 miliardi di euro, per un totale di 1.449 operazioni. E’ quanto si legge in una nota congiunta pubblicata dall’Abi, da Sace, dal Mef, il Mise e Bankitalia.

Si stima che, in termini di importi, circa il 95% delle domande o comunicazioni relative alle moratorie sia già stato accolto dalle banche, pur con differenze tra le varie misure; il 4% circa è stato sinora rigettato; la parte restante è in corso di esame.

Le domande provenienti da società non finanziarie rappresentano il 43% del totale, a fronte di prestiti per 191 miliardi. Per quanto riguarda le PMI, le richieste ai sensi dell’art. 56 del DL ‘Cura Italia’ (quasi 1,3 milioni) hanno riguardato prestiti e linee di credito per 154 miliardi. Le 62 mila adesioni alla moratoria promossa dall’ABI hanno riguardato 18 miliardi di finanziamenti alle imprese. Le domande delle famiglie hanno riguardato prestiti per 95 miliardi di euro.