Ocse: inflazione vista raggiungere il picco tra fine 2021 e inizio 2022, poi discesa verso il 3% entro 2023

1 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’inflazione dovrebbe raggiungere il picco a cavallo del 2021-22 prima di scendere gradualmente a circa il 3% entro il 2023. Questa la previsione sull’andamento dei prezzi nei paesi dell’Ocse, secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. “Nelle circostanze attuali, la cosa migliore che le banche centrali possono fare è aspettare che le tensioni di offerta diminuiscano e ribadire che agiranno se necessario”, si legge nel suo Economic Outlook diffuso oggi. Secondo l’Organizzazione con sede a Parigi, se si dovesse assistere però a una maggiore o più duratura pressione inflazionistica, un’azione sarebbe necessaria.