Occupazione Usa, report ADP: ad agosto 374.000 nuovi posti lavoro in settore privato, molto peggio stime. ‘Effetto variante Delta’

1 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Indicazioni decisamente negative dal mercato del lavoro Usa, in attesa del report occupazionale di agosto che sarà pubblicato dopodomani, 3 settembre.

Il rapporto ADP, che monitora la creazione di nuovi posti di lavoro nel settore privato in Usa, ha messo in evidenza che, lo scorso mese, le buste paga sono aumentate di appena 374.000 unità, ben al di sotto della crescita di 600.000 unità stimata dagli analisti intervistati da Dow Jones, sebbene meglio del rialzo di 326.000 unità di luglio.

Il report ADP è stato diramato due giorni prima della pubblicazione del report sull’occupazione Usa che, secondo gli analisti, metterà in evidenza una creazione di 720.000 nuovi posti di lavoro e un tasso di disoccupazione in calo al 5,2%.

“La variante Delta del Covid-19 sembra aver colpito la ripresa del mercato del lavoro – ha commentato Mark Zandi, responsabile economista di Moody’s Analytics, che collabora con ADP per stilare il rapporto – La crescita del lavoro rimane forte, ma ben al di sotto rispetto al ritmo degli ultimi mesi. La crescita dell’occupazione rimane inestricabilmente legata al percorso della pandemia”.