Nuovi guai per Trump: nel mirino di due stati per violazione leggi anticorruzione

12 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

Nuove grane per Donald Trump. I procuratori generali di Washington Dc e del Maryland hanno intenzione di citare in giudizio il presidente americano per violazione delle clausole anticorruzione della Costituzione. Nel mirino ci sarebbero milioni di dollari accettati da governi stranieri per le sue aziende quando stava correndo già per la Casa Bianca. Lo rivela il Washington Post.