Nuove tensioni Usa-Cina mandano in rosso la Borsa di Tokyo

28 Novembre 2019, di Mariangela Tessa

Dopo quattro sedute in rialzo, la Borsa di Tokyo torna a scendere per via delle nuove inquietudini sulle relazioni tra Cina e Usa.

Il presidente Donald Trump ha promulgato ieri una legge pro-manifestanti di Hong Kong e la Cina ha minacciato ritorsioni, convocando subito l’Ambasciatore.

L’indice Nikkei ha perso lo 0,12% a 23.409,14 punti, mentre l’indice Topix ha perso lo 0,17% a 1.708,06.