Nuova iniziativa imprenditoriale per Giovanni Bossi

28 Novembre 2019, di Alberto Battaglia

Giovanni Bossi, banchiere, economista ed imprenditore, ha annunciato l’acquisto di un intermediario finanziario, Cassiopea NPL
tramite un aumento di capitale al seguito del quale Bossi detiene ora il 65% delle azioni. La società, che attualmente opera acquistando e gestendo portafogli di NPL, prenderà ora il nome di Cherry 106 S.p.A. L’iniziativa segue di qualche mese all’avvio di Cherry Bit, la piattaforma che usa l’intelligenza artificiale nel mondo del credito, presentata a settembre 2019 agli operatori specializzati nell’operatività sugli attivi deteriorati.

L’intervento in Cherry 106 è stato perfezionato a seguito dell’autorizzazione già ottenuta da parte di Banca d’Italia alla variazione degli assetti proprietari.
Contestualmente è stato modificato lo Statuto ampliando le attività esercitabili e sono stati rinnovati gli Organi Sociali.