NPL: Banca Ifis, cessione portafogli potrebbe raggiungere 34 mld nel 2021

24 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le cessioni di portafogli NPL potrebbero raggiungere i 34 miliardi di euro nel 2021, con un’incidenza del 26% del mercato secondario sempre più dinamico. Nel biennio 2022-23 si stimano vendite per 80 miliardi di euro di valore. In crescita a 11 miliardi di euro anche le operazioni su portafogli UtP (20 miliardi le transazioni stimate per questa asset class tra 2022 e 2023). Lo si apprende dal Market Watch NPL di Banca Ifis diffuso nel corso di «Recovery Builders», la decima edizione dell’NPL Meeting tenutasi a Villa Erba a Cernobbio. L’aumento medio dei prezzi degli NPL unsecured, si legge nel rapporto, riflette la migliore qualità dei portafogli in termini di documentazione e minore vintage. Invece, il pricing medio dei portafogli secured e Utp resta condizionato da grandi operazioni e dalle transazioni assistite da Gacs. Nei primi nove mesi del 2021 sono state finalizzate transazioni NPL per 8 miliardi di euro. La pipeline vede ancora 26 miliardi di euro di operazioni attese entro fine anno. Sul fronte UtP, si annunciano 10 miliardi di vendite entro dicembre 2021.