12:50 giovedì 5 Novembre 2015

Norvegia: invariati i tassi di interesse allo 0,75%

OSLO (WSI) – Rimarranno fermi allo 0,75% i tassi di interesse in Norvegia. A prendere la decisione, ampiamente attesa, la Banca centrale norvegese (Norges Bank) che lascia così invariato il costo del denaro.

La politica definita accomodante della Norges Bank è fondata sull’idea che il mantenimento su questa strada della politica monetaria riporterà l’inflazione verso il target del 2,5%.

Allo stesso tempo mantenere i tassi bassi permette di dare nuova linfa all’economia norvegese che si trova attualmente in una fase di stallo.

Breaking news

14/06 · 17:38
Piazza Affari crolla con rialzo spread, peggiore in Europa

Piazza Affari maglia nera tra le borse europee, appesantita dalle banche. Il caos politico in Francia amplia lo spread Btp-Bund

14/06 · 17:05
Adobe in forte rialzo a Wall Street: +14,58% in apertura

Le azioni di Adobe Systems sono in forte crescita grazie a risultati trimestrali superiori alle aspettative e a un aumento della guidance per il 2024. Il CEO Shantanu Narayen attribuisce il successo alla crescita di Creative Cloud, Document Cloud ed Experience Cloud e all’approccio innovativo nell’intelligenza artificiale.

14/06 · 16:12
Apertura in calo a Wall Street: S&P 500 a -0,3%, Nasdaq cede lo -0,27%

Apertura negativa per Wall Street nonostante i record di chiusura di ieri per S&P 500 e Nasdaq Composite. Gli investitori puntano su un taglio dei tassi d’interesse a settembre dopo i recenti dati sull’inflazione. Le dichiarazioni di Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland, sottolineano l’importanza di non attendere troppo per ridurre i tassi.

14/06 · 13:38
Abionyx Pharma in forte crescita a Parigi dopo il feedback positivo della FDA

Abionyx Pharma ha registrato un significativo aumento del valore delle sue azioni alla Borsa di Parigi, grazie al feedback positivo ricevuto dalla FDA riguardo la richiesta di autorizzazione per un nuovo farmaco sperimentale contro la sepsi, denominato Cer-001.

Leggi tutti