Northern Rock, a 10 anni dalla corsa agli sportelli azionisti “bussano” a May

14 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

Un gruppo di 150mila piccoli azionisti danneggiati dalla nazionalizzazione di Northern Rock, finita in crisi 10 anni fa, hanno fatto visita a Downing Street per sollecitare la premier britannica Theresa May per l’approvazione di un risarcimento. In seguito alla nazionalizzazione della banca, lo stato, argomenta il capo della Associazione Northern Rock Small Shareholder, Dennis Grainger, l’amministrazione ha compiuto una “gestione ingiusta” che in passato l’ex premier Cameron si era rifiutato di rivedere.