Nord Corea: Yen si rafforza sulla spinta delle tensioni

26 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

Lo yen si è rafforzato su euro e dollaro nel corso delle ultime ore, sulla scia delle tensioni sempre più pronunciate fra Usa e Corea del Nord: l’aspettativa è che nel caso di un ulteriore deterioramento della situazione i capitali giapponesi investiti all’estero sarebbero rimpatriati, generando un apprezzamento della moneta nazionale. Il dollaro ha ceduto lo 0,1% a 111.550, mentre l’euro nella notte ha ceduto oltre l’1%.
Secondo Shin Kadota, senior strategist di Barclays a Tokyo, il dollaro tende a indebolirsi allorquando la crisi nordcoreana peggiori, anche se il fattore determinante resta la politica dei tassi della Fed.