Non è finita, Trump pensa già nuovi dazi contro la Cina

6 Luglio 2018, di Alberto Battaglia

Dopo l’entrata in vigore di nuovi dazi Usa sulle importazioni cinesi, un 35% applicato su beni per un valore di 34 miliardi di dollari, il presidente Trump ha in mente di radicalizzare ancor di più lo scontro commerciale con Pechino. Secondo quanto riportato da Bloomberg, l’amministrazione sta considerando di porre dazi su merci di un valore complessivo di 16 miliardi di dollari.

Nessuna delle due parti sembra intenzionata a raffreddare le tensioni: la Cina ha risposto già alla prima ondata di dazi con una controffensiva su semi di soia e automobili importate dagli Usa.