Nokia continua la dieta, in vista tagli per 15.000 posti

24 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Nuova dieta in vista per Nokia, che potrebbe tagliare tra i 10.000 e i 15.000 posti di lavoro in tutto il mondo nell’ambito del programma di taglio di costi dopo l’acquisizione di Alcatel-Lucent.

Lo denunciano i sindacati, ma la cifra non è ufficiale. Nokia ha dato il via al programma ad aprile, con l’obiettivo di tagliare 900 milioni di euro di costi operativi entro il 2018, ma non ha ancora fornito un dato su quanti posti saranno ridotti in totale.

La società impiega circa 104.000 persone in tutto il mondo e ha già detto di voler tagliare 1.400 posizioni in Germania e circa 400 in Francia.