Nessun effetto domino da record Wall Street, borsa Tokyo giù

16 Agosto 2016, di Laura Naka Antonelli

Azionario Asia in prevalente ribasso, con la borsa di Tokyo che vede il Nikkei cedere terreno e chiudere in ribasso -1,6% circa. Nessun effetto domino dalla chiusura record dei principali indici azionari di Wall Street: tutti e tre gli indici principali di Borsa Usa hanno terminato le contrattazioni a valori record di chiusura per la seconda volta in una settimana.

Il Dow Jones è salito +0,32%, a 18.636,05 punti, lo S&P ha chiuso in rialzo +0,28% a 2.190,15 e il Nasdaq Composite ha archiviato la seduta con +0,56% a 5.262,02.

Il Nikkei della Borsa di Tokyo, in particolare, ha scontato l’apprezzamento dello yen, con il rapporto dollaro-yen sceso fino a JPY 100,86, rispetto a livelli superiori a 101 di lunedì. Al momento la Borsa di Shanghai cede -0,58%, a 3.107,02 punti. Sidney ha chiuso in calo -0,10%, Seoul piatta con +0,04%.