Nizza e la strage degli innocenti: 10 bambini tra le 84 vittime

15 Luglio 2016, di Laura Naka Antonelli

Diversi bambini, che si sono recati con le loro famiglie al lungomare di Nizza, per assistere allo spettacolo dei fuochi pirotecnici, sono stati uccisi nel massacro che ha provocato la morte di almeno 84 persone.

Il quotidiano locale Nice-Matin scrive che 54 bambini sono stati ricoverati all’ospedale Lenval, mentre il sindaco di Nizza ha affermato che almeno dieci bambini avrebbero trovato la morte nella strage di ieri sera.

L’ospedale pediatrico di Nizza ha reso noto di aver sottoposto a medicazioni 50 tra bambini e adolescenti.

L’Independent riporta il post su Facebook di Wassim Bouhel, residente a Nizza, che ha descritto le scene terribili a cui ha assistito.

“Carneficina a Nizza, io ero lì”.

“Bambini morti con i loro genitori e i loro giocattoli accanto. Pezzi di carne, di cervello e scie di sangue. Quel forte odore”.

Continuando:

“Alcune persone si sono fermate per piangere e altre sono passati come prive di emozioni. Corpi giacciono sotto le coperte (…) Ho visto cose che nessuno dovrebbe vedere. La prima vittima è stata un uomo anziano musulmano“.