NIO sbanda a -5% nel pre-market dopo taglio outlook consegne

1 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Gli ADR di NIO quotati a Wall Street segnano nel premarket un calo di quasi il 5% a 37,4 dollari. A spingere le vendite è il taglio della guidance sulle consegne annunciato dal produttore cinese di veicoli elettrici. NIO prevede di consegnare tra 22.500 e 23.500 veicoli nel terzo trimestre, in calo rispetto al precedente range di 23.000-25.000.

NIO ha ridotto le previsioni per le consegne nel trimestre in corso a causa della carenza di chip unendosi a quanto fatto da colossi quali Toyota e Volkswagen.

Ad agosto le consegne da parte della startup automotive cinese sono state 5.880, in crescita del 48,3% anno su anno. Se da un lato gli ordini hanno toccato nuovi livelli record, dall’altro la produzione di veicoli, in particolare la produzione di ES6 ed EC6, è stata sostanzialmente interrotta dai vincoli della catena di approvvigionamento derivanti dalla pandemia di COVID-19 in alcune aree in Cina e Malesia.