Nintendo: titolo raddoppia valore grazie a Pokemon Go, superata Sony

20 Luglio 2016, di Daniele Chicca

Il vero fenomeno borsistico del mese, anzi forse della storia del Giappone, è quello di Nintendo. Dopo che è trascorsa poco più di una settimana dalla presentazione del nuovo gioco per smartphone e tablet Pokemon Go, la casa giapponese ha visto il valore dei propri titoli raddoppiare in sole tre sedute borsistiche. Ora la capitalizzazione di mercato è superiore anche a quella di Sony. Chi avesse investito nell’azienda di Kyoto il primo luglio scorso, oggi avrebbe un guadagno del 116,71%.

Pokemon GO, App ideata dalla casa di videogiochi Niantic, si basa sulla tecnologia della realtà aumentata, spingendo gli utenti ad andare a caccia di animaletti in giro per le strade, i parchi e le attrazioni della città. Da qualche giorno anche ristoranti e altri spazi privati come McDonald’s hanno messo a disposizione le loro sedi per “ospitare” i Pokemon. I 3.000 ristoranti della catena di fast food (oggi +10% in Borsa) in Giappone saranno allestite come “palestre” virtuali per cacciatori di Pokemon.