Nichel, fusione VDM-Aperam: Commissione avvia indagine

30 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

La Commissione europea ha avviato un’indagine sul progetto di acquisizione del produttore tedesco di materiali ad alte prestazioni VDM da parte della società lussemburghese Aperam.

L’operazione avrebbe come finalità quella di creare un colosso fornitore europeo di leghe di nichel, utilizzate in automobili, camion, petrolio e gas e apparecchiature elettroniche ed elettriche. L’UE afferma di essere preoccupata “che la concentrazione possa ridurre la concorrenza nella fornitura di leghe di nichel”, con conseguente riduzione della scelta e, in ultima analisi, prezzi più elevati per i produttori e i consumatori europei.