Nice Footwear: chiusura anticipata del book-building

8 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nice Footwear ha annunciato di avere ricevuto ordini per un controvalore superiore al controvalore massimo complessivo dell’offerta di azioni per la quotazione su Euronext Growth Milan. Alla luce dell’ottimo andamento delle attività di book-building, l’azienda veneta specializzata nello sviluppo, produzione e distribuzione di scarpe per il tempo libero e lo sport, ha deciso, d’intesa con il global coordinator, di avvalersi della facoltà di chiudere l’offerta l’8 novembre 2021 alle ore 17, in anticipo rispetto al termine inizialmente fissato per il 10 novembre 2021.

“La chiusura anticipata del book-building è conseguenza del riscontro molto positivo ricevuto dagli investitori sull’azienda e le sue prospettive di sviluppo – afferma Bruno Conterno, presidente e amministratore delegato Nice Footwear -. Il nostro obiettivo, attraverso l’Ipo, è creare un polo di eccellenza nella progettazione e produzione di sneaker nella Riviera del Brenta, distretto calzaturiero del luxury Made in Italy”. L’inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant di Nice Footwear su Euronext Growth Milan è previsto per il giorno 18 novembre 2021.