Nestlé: vendite in aumento ma cala utile nel semestre

18 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Vendite in aumento a 43,2 miliardi di franchi svizzeri da 42,8 miliardi di un anno prima per il colosso alimentare Nestlé nel primo semestre dell’anno. Scende però l’utile netto del 9,1% a 4,1 miliardi di franchi.

Il calo, come precisa la Nestlè, è dovuto ad un aggiustamente fiscale straordinario, anche se come afferma il ceo della Nestlé Paul Bulcke, in carica fino alla fine dell’anno, i dati sono in linea con le previsioni.

Confermato intanto l’outlook del 2016, che prevede una crescita organica in linea con quella dell’anno precedente.