Nella PA un esercito di 3,5 milioni di impiegati e mezzo milione di precari

14 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

L’esercito degli impiegati statali conta quasi 3,5 milioni di lavoratori dipendenti. Di questi quasi mezzo milione sono precari. È quanto emerge dai primi risultati del censimento permanente delle Istituzioni pubbliche realizzato dall‘Istat, che fotografa la situazione a fine 2015.

Nel dettaglio i numeri mostrano che nel complesso sono attive 12.874 istituzioni pubbliche che impiegano 3.305.313 lavoratori dipendenti, di cui 293.804 a tempo determinato (pari all’8,4%) e 173.558 non dipendenti (collaboratori, altri atipici e lavoratori temporanei), distribuiti in 106.870 unità locali. I precari, dunque, ammontano a 467.362 lavoratori.