Nadef, Conte: “Trovati i 23 miliardi per l’Iva”

30 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

“La prima bella notizia è che sterilizziamo l’incremento dell’Iva, 23 miliardi sono stati trovati, c’è qualche cosa che ci manca ma siamo ambiziosi”, ha detto il premier Giuseppe Conte in un’intervista rilasciata nei pressi di Palazzo Chigi, “il mio obiettivo è più soldi in busta paga ai lavoratori dipendenti, lo abbiamo scritto nel programma”.

Conte non ha lascito trapelare se la Nadef, in corso di discussione al Consiglio dei ministri in queste ore, conterrà il primo passo del taglio al cuneo fiscale. “Stiamo lavorando per far scendere l’Iva sulle bollette dal 10 al 5% così come abbassare all’1% l’Iva su prodotti come il pane, il latte e la frutta. Ma per fare questo bisogna incrementare l’utilizzo di mezzi alternativi al contante e per fare questo il piano è dare a tutti la possibilità di accedere a mezzi elettronici di pagamenti a costo zero”.