Mutui subprime, Deutsche Bank pagherà agli Usa metà della multa prevista

23 Dicembre 2016, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Siglato l’accordo tra Deutsche bank e il Dipartimento di Giustizia Usa per quanto riguarda il pagamento della multa di 7,2 miliardi di dollari sui contenziosi per la vendita di titoli tossici nel periodo 2005-2007.

Nei dettagli, 3,1 miliardi di euro saranno dovuti a titolo di sanzione e i restanti 4,1 miliardi invece verranno usati per risarcire i clienti. Inizialmente alla banca tedesca le autorità americane avevano chiesto 14 miliardi di dollari di multa.